REGOLAMENTO DEL CAMPO DI TIRO (n°1/1 del 02/06/2012)

Art .1) Persone autorizzate all'accesso: Il campo di tiro è gestito dal Consiglio Direttivo dell' A.S.D. Sotto Tiro di Falerone (FM), il quale è responsabile dell'attività sportiva e dell'accertamento dell'abilità tecnica al tiro dei nuovi iscritti, attraverso Istruttori di tiro e/o Commissari di tiro (" Range Officer ") nominati dallo stesso C.D.
L 'accesso al campo di tiro è consentito ai soli associati che, avendo soddisfatto i requisiti per l'iscrizione, impieghino armi consentite dalle attuali leggi di P.S. e per le quali siano in possesso di idoneo titolo di Porto o Trasporto. I tiratori non iscritti all'associazione potranno accedere al campo solo in occasione di gare, purché siano partecipanti e/o tiratori agonisti della F .I. T .D.S. In nessun caso è ammessa la presenza di pubblico, mentre sarà permesso l'accesso a coloro (es: accompagnatori dei tiratori) per i quali sia stata preventivamente accertata l'identità e loro consegnata un tesserino di identificazione numerato e datato ("tessera visitatore"). Resta sottointeso che i suddetti non potranno in alcun modo utilizzare armi.

Art. 2) Direttore del campo di tiro: E' nominato dal Consiglio Direttivo sulla base di un calendario. E' responsabile di tutta l'attività svolta nel campo in sua presenza, nonché della sicurezza delle linee di tiro ("stages"). Potrà essere coadiuvato da una persona idonea nello svolgimento dell'attività, scelta da lui stesso. Riferisce al Consiglio Direttivo al verificarsi di gravi circostanze durante le sessioni di tiro, quali comportamenti antisportivi e/o non consoni nei confronti del prossimo e delle cose, nonché di eventuali diatribe tra associati e per le violazioni delle "fondamentali norme di sicurezza ", il quale deciderà in merito nei confronti del trasgressore.

Art .3) Compiti ed obblighi del Direttore del campo di tiro: Ha l'obbligo di verificare la validità dell'iscrizione all'associazione del tiratore che accede al campo e di riscuotere per conto dell' associazione le quote relative all'uso delle linee di tiro, rilasciandone ricevuta di pagamento. Ritirerà il Modulo di Autocertificazione per la sessione di tiro compilato da ogni Tiratore e provvederà a compilare il registro di frequenza giornaliera al Campo di Tiro. Si accerta dell'idoneità tecnica alla pratica della disciplina sportiva dell'associato. Predispone esercizi per gli allenamenti, indicando al tiratore quale stage utilizzare in base alla sua capacità tecnica.
Ha il compito di far rispettare al tiratore tutte le norme di sicurezza, verificando al tempo stesso che tutti i presenti nello stage abbiano indossato occhiali e protezioni acustiche prima di iniziare l'allenamento, provvedendo al loro allontanamento nel caso in cui ne siano sprovvisti. Ha l'obbligo di fare cessare l'allenamento del tiratore che, per negligenza o per imperizia, violi le fondamentali norme di sicurezza, allontanandolo immediatamente dallo stage; e per il rispetto di questo basilare punto sulla sicurezza all'interno del Campo di Tiro si conviene che tutti i Soci presenti debbono sentirsi coinvolti nel “denunciare”, al Direttore del Campo di Tiro, l' accadimento. Non potrà assentarsi dallo stage durante l'allenamento del tiratore; nel caso in cui qui si svolga un esercizio in movimento (“Field Cuorse”), dovrà seguire il tiratore nei suoi spostamenti. Inoltre è tenuto a sorvegliare sull'uso delle strutture ed attrezzature da parte degli associati.

Art .4) Divieti ed obblighi del tiratore: Dovrà essere in regola con l'iscrizione all'associazione ed al Campo di Tiro. Dovrà essere obbligatoriamente in possesso della buffetteria necessaria per l'uso di armi corte/lunghe. Prima di iniziare ogni sessione di tiro dovrà compilare in tutte le sue parti la scheda di allenamento ("modulo di autocertificazione"), disponibile presso la segreteria del Campo di Tiro e consegnarla al Direttore di tiro. Dopo aver ottemperato a tutte le formalità, sarà indirizzato dal Direttore di Tiro verso lo stage più consono alle sue caratteristiche di abilità e destrezza nel maneggio delle armi.
Giungerà nello stage con l' arma in custodia; solamente qui e solo in presenza del Direttore del Campo di Tiro, potrà portarla in fondina scarica e priva di caricatore. E' fatto divieto al tiratore di lasciare armi appoggiate e/o incustodite su tavoli e similari strutture, anche se scariche. Potrà effettuare operazioni di caricamento e scaricamento delle armi nelle linee di tiro solamente sotto la supervisione del Direttore del Campo di Tiro. Gli allenamenti non potranno avere inizio in assenza del Direttore del campo.
E' vietato in maniera assoluta maneggiare, portare e/o trasportare armi, anche scariche, al di fuori dello stand di tiro, se non inserite in custodia o in fondina e prive di caricatori.

Scarica il modulo di autocertificazione per accesso al campo di tiro.
Scarica copia del regolamento interno del campo.